giovedì 2 marzo 2017

"Donna, mistero senza fine bello!"

Ciao gente!
Mancano pochi giorni alla festa della donna e mentre cerco, invano, di trovare il tempo di creare qualcosa vi ripropongo qui sotto un mio vecchio post con qualche curiosità e consigli utili su questa festa.



"L'8 marzo è arrivato e con lui la festa internazionale delle donne in Italia detta festa della donna.

Seguendo la scia di questa giornata, oggi voglio parlarvi di...MIMOSA!

MIMOSA: PIANTA E FIORE

Immagine tratta da internet

La mimosa, in gergo tecnico acacia dealbata, è una pianta che produce dei fiorellini a grappolo(chiamati anch'essi mimose dal nome della pianta) di colore giallo molto delicati e con un profumo caratteristico.


- Come conservare le vostre mimose -

La mimosa è un fiore molto adatto all'essiccazione. Per seccare le vostre mimose e poi utilizzarle per le vostre creazioni è possibile seguire due semplici metodi casalinghi:

1)dividete il vostro mazzo di mimose in mazzetti molto piccoli e   
legateli insieme con del nastro di rafia, appendete i mazzetti a testa in giù in un luogo fresco, asciutto e in penombra fino a quando non saranno completamente secchi

oppure

2) prendete un libro abbastanza grosso, apritelo a metà e inserite dei tovaglioli o dello scottex tra le pagine, posizionate le vostre mimose e chiudete bene il libro. Dopo qualche giorno le vostre mimose saranno pronte e bellissime.


LA MIMOSA COME SIMBOLO DELLA FESTA DELLA DONNA

Forse vi sarete chieste come mai la mimosa sia legata a questa festa; la risposta va cercata nel lontano 1946 quando un gruppo di donne dell'U.D.I. (unione donne italiane), tra cui Teresa Mattei, decise di allinearsi al resto del mondo e di festeggiare, insieme alla fine della guerra, le donne e i loro diritti.
Scelsero come simbolo la mimosa che era ed è considerato un fiore semplice che fiorisce proprio nei primi di marzo e sopratutto poco caro, adatto quindi ad essere acquistato da tutte le estrazioni sociali e offerto in omaggio a tutte le donne italiane.



MIMOSA: LA TORTA

Immagine tratta da internet


Mimosa è anche il nome di una torta che si prepara in occasione di questa festa.
Il nome della torta deriva dal fatto che le bricioline di pan di spagna cosparse sopra la torta sembrano appunto tanti fiorellini di mimosa.



MIMOSA: IL COCKTAIL



Mimosa è anche il nome di un cocktail composto in parti uguali di spumante e succo d'arancia.
Questo mix di colore giallo intenso richiama proprio il colore della mimosa da cui prende il nome.



Ho deciso di concludere questo post lasciando la parola ad un famosissimo poeta italiano, Guido Gozzano, che nella "Signorina felicita ovvero la Felicità" ci ha lasciato uno dei più belli e intesi elogi rivolti alle donne di tutti i tempi:

               "DONNA: MISTERO SENZA FINE BELLO!"

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti verranno pubblicati sul blog dopo essere stati approvati. Si prega di non lasciare commenti offensivi o dannosi.